I LAGHI IN PIEMONTE

L’atmosfera che si respira attorno al Lago Maggiore, al Lago D’Orta e nei borghi arrampicati sulle montagne che li circondano è difficilmente riproducibile altrove. Permettendovi di assaporare il romanticismo che impreziosisce le sponde di questi laghi, vi faremo conoscere le realtà più curiose e gli scorci meno noti, la gastronomia di un territorio singolare che abbina i sapori di montagna alla qualità del pescato d’acqua dolce.

Cibi tipici e specialità:

  • Pesce di lago ai ferri, in cartoccio, fritto, in umido e al forno.. ottimo anche con un ripieno di riso e prugne!
  • Paniscia, un gustoso e nutriente piatto con riso condito con un battuto di lardo, cipolla, salame della duja e cotto in un brodo preparato, secondo le stagioni, con fagioli, carote, sedano, porri, verze e pomodori. Il nome “paniscia” deriverebbe dal fatto che in origine al posto del riso si usava il panìco, cereale di scarso pregio simile al miglio.
  • Intresine di Verbania, biscotti al burro cosparsi di mandorle e nocciole

Laghi da bere
Corposi vini rossi come il Ghemme Docg e il Nebbiolo delle colline novaresi; mentre sulle sponde del Lago è possibile deliziare il proprio palato con i vini di Angera, che vengono chiamati “Ronchi Varesini”, prodotti sia bianchi, rossi e rosati.

I CONSIGLI DI JO-IN

ELISA

“Un giretto della sconosciuta, ma magnifica Val d’Ossola”

ALLEGRA

“I laghi…. mah lascerei in questo caso la parola agli altri… 🙂”

TEO

“Il Lago d’Orta con una leggera nebbia può trasportarti in un’altra epoca, fatta di silenzi, romantiche passeggiate e forse qualche drago. Lasciati andare!!”

ALE

“Orta è un piccolo gioiello: ritagliatevi una mezza giornata per il centro abitato e per approdare sull’Isola di San Giulio dove il tempo sembra essersi fermato e il panorama sulle rive del lago è meraviglioso.”

SCOPRI LE ALTRE DESTINAZIONI